YOUNIQUE LUGANO440Molti apprezzamenti per l'olio Persiani a YouNique Artigianalità d'Eccellenza, un viaggio nell'artigianato, principalmente italiano e svizzero, ma che tocca anche paesi come Giappone, Germania e Francia, raccontato in tutte le sfaccettature il 10 e 11 novembre 2018 a Villa Ciani di Lugano, in Svizzera.

Una mostra-evento che vuole celebrare l'alto artigianato artistico, "fatto ad arte", in tutte le sue declinazioni: dai prodotti di ceramica al vetro, dal mosaico all'intarsio e al bronzo, passando per il tessuto, il design autoprodotto e la sartoria fino a gioielli, orologi e auto.

All'interno del percorso anche un tour enogastronomico tra eccellenze italiane selezionate dalla sommelier Nicoletta Rossi, proprietaria anche dell'Osteria Buonacondotta di Ornago (MB), con la possibilità di scoprire e degustare i sapori e i profumi di materie prime antiche ed esclusive.

Villa Ciani, di proprietà del Comune di Lugano e solo da poco aperta agli eventi, è stata scelta come sede di YouNique in quanto una delle location più interessanti del Ticino.

La villa è situata all'interno dell'omonimo parco cittadino ed è confinante con il bellissimo Lago Ceresio, un connubio perfetto per manifestazioni esclusive e di fascino.

orciolo d oro persiani440Il 2018 si conferma un anno di successi per l’olio dell’Azienda Persiani, come negli anni precedenti.

L’olio Persiani Pretuziano delle Colline Teramane Dop è stato incluso fra i finalisti dell’Ercole Olivario, il prestigioso concorso nazionale dedicato alle eccellenze olivicole, giunto alla XXVI edizione e indetto dall'Unione Italiana delle Camere di Commercio. Al concorso hanno partecipato circa 300 etichette.

Al concorso Biol, Premio per il miglior olio extravergine di oliva da agricoltura biologica, istituito dal C.I.BI., Consorzio Italiano per il Biologico, l’olio Persiani Pretuziano delle Colline Teramane Dop si è aggiudicato la medaglia Silver.

Al 16 Concorso Oleario Internazionale Les Huiles du Monde" AVPA Paris 2018, all’olio monocultivar Dritta Persiani è stato assegnato il riconoscimento “BRONZE” nella categoria “4-Mûr intense”.

Infine gli oli Persiani hanno partecipato al premio Orciolo d’Oro, Concorso Nazionale Oli Extravergini di Oliva: nella categoria Dop e Igp, l’olio Persiani Pretuziano delle Colline Teramane Dop si è classificato al secondo posto; nella categoria olio Biologici fruttato leggero l’olio monucultivar Dritta Persiani si è piazzato al terzo posto. Le aziende partecipanti erano circa 400.

azienda persiani camminata fra ulivi440Grande successo il 29 ottobre 2017 anche all’Azienda Persiani di Atri (TE) per la prima giornata nazionale della Camminata tra gli Olivi, organizzata dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Fra i molti presenti anche Adriano De Ascentis, Direttore Riserva Naturale Calanchi di Atri, che ha condotto un gruppo di 50 visitatori.

Giuseppe Colantuoni, agronomo dell’Azienda Persiani, ha accompagnato i presenti nella camminata illustrando le caratteristiche peculiari delle varie cultivar dell’uliveto e guidando la degustazione dell’olio nuovo, molto e apprezzato abbinato al pane.

olio persiani dritta580La Dritta Persiani quest'anno si è classificata al primo posto al concorso L'Orciolo d'Oro nella categoria Fruttato Leggero, su 400 produttori selezionati.

Sempre per la categoria Fruttato Leggero è risultata la prima classificata nel Trofeo Evoo Top Winners 2017, organizzato dall’Aipo, Associazione Interregionale Produttori Olivicoli.

Ha poi ricevuto la Menzione Speciale al Leone d’Oro dei Mastri Oleari 2017 e si è infine aggiudicato il Diplôme Gourmet 2017 nella categoria « Fruité Vert Léger » nel 15° Concorso Internazionale Oleario AVPA – Paris 2017.

La Dritta Persiani è un olio biologico e si caratterizza per le chiare note erbacee e il sentore di carciofo. Al gusto è leggermente amaro con finale piccante con retrogusto morbido, il massimo per un olio importante.

Nasce dall’omonima monocultivar Dritta, tipica del territorio abruzzese. Ottimo per tutti i tipi di verdure crude e cotte, minestre e carni. Per il suo sapore e la sua mineralità crea la condizione per rinunciare persino al sale, come è stato fatto notare da Giuseppe Zoppi, proprietario della gastronomia Zoppi e Gallotti, in via Cesare Battisti a Milano. 

Zoppi ha così spiegato: "Da sempre quando faccio il pinzimonio, oltre all’olio, impiego il sale. Da quando ho conosciuto la Dritta Persiani non lo metto più perché ho percepito una forte mineralità nell’olio che mi consente di non impiegare il sale e ottengo ugualmente un pinzimonio molto gustoso”.

Olio dritta persiani orciolo d oro440L’olio monocultivar Dritta dell’Azienda Persiani di Atri (TE) si è aggiudicato il primo posto nella sezione “Biologici”, categoria fruttato leggero, del premio L’Orciolo d’Oro, primo concorso nazionale di oli extra vergini di oliva organizzato in Italia.
L’Azienda Persiani, che ha da poco festeggiato i suoi 40 anni di vita, produce esclusivamente olio biologico: il Pretuziano delle Colline Teramane Dop, le due monocultivar Dritta e Leccino e il blend San Martino.
L’azienda abruzzese, guidata da Mattia ed Helvia Persiani, fin dal 1976 ha scelto di produrre il suo olio secondo i principi dell’agricoltura biologica e oggi tutti gli oli si fregiano della certificazione biologica secondo il regolamento CEE n. 2092/91. Dal 2011 l’olio Persiani fa parte dei Grand Crus di Oliviers & Co, azienda francese che seleziona in tutto il mondo i migliori extravergine di qualità, considerati l’olimpo degli oli di eccellenza.
L’Orciolo d’Oro, che si svolge tutti gli anni a Gradara (in provincia di Pesaro-Urbino), ha festeggiato quest’anno il suo 26esimo compleanno e ha visto il coinvolgimento di circa 400 produttori di olio giudicati da 26 esperti degustatori provenienti da ogni parte d’Italia.